• Budrio Più

Troppi bridisi per Effetto Budrio: un debito fuori bilancio non è una presa d'atto

Il capogruppo di Effetto Budrio, forse per colpa di troppi brindisi al cenone del 24 dicembre, la mattina di Natale scrive un post su facebook nel quale mette a nudo una volta di più (non che ce ne fosse bisogno) due tratti distintivi del suo agire politico: l’impreparazione e l’ipocrisia.


Riassunto delle puntate precedenti:

  • il 29 Novembre in Consiglio Comunale votammo a favore dell’emendamento con cui si diede copertura alle spese di somma urgenza resesi necessarie a seguito della rottura dell’argine dell’Idice.

  • nel Consiglio Comunale del 17 Dicembre, venne presentata una proposta di delibera nella quale erano citate delibere di Giunta che non erano mai state pubblicate e che non ci erano state consegnate, nemmeno dopo ripetute richieste. Avremmo quindi dovuto, come indicato nel preambolo della proposta di delibera, “dare atto” dell’esistenza di provvedimenti mai pubblicati né consegnati ai consiglieri.

Ma non solo: in base alla normativa, le perizie giustificative dei lavori avrebbero dovuto essere redatte entro 10 giorni dall’ordinazione degli stessi. Nel nostro caso, quattro perizie (su sei) furono redatte oltre i termini previsti dalla Legge. Aggiungiamo un dettaglio: il parere dei revisori ci fu consegnato a poche ore (sei) dall’inizio del Consiglio.

La “somma” di queste circostanze ci portò ad esprimere un voto di astensione, lasciando così che a riconoscere il debito fuori bilancio fossero quei consiglieri che non nutrivano perplessità.

L'astensione di un gruppo di opposizione su un debito fuori bilancio, tra l'altro, è considerato un fatto normale in tutto il mondo democratico.


Detto questo, sarebbe bene che il sindaco suggerisse al suo capogruppo di fare un corso, perché quando afferma che a parer suo si trattava unicamente di “consultare i verbali messi a disposizione degli uffici competenti e prenderne atto" dimostra di non conoscere la differenza che passa tra una presa d’atto di una qualsiasi cosa ed il riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio, che è prerogativa del Consiglio comunale e tutto è fuorché una “presa d’atto”.


Ancora una volta, Effetto Budrio cerca di dare in pasto ai cittadini una mistificazione, una muleta rossa da mostrare al toro di turno affinché ritrovi cattiveria e carichi a testa bassa il nostro gruppo. Ci dispiace per loro, esponenti di questo civismo alle vongole che spesso indigna e sempre delude, sia per la spudoratezza degli atteggiamenti che per la faccia tosta con cui si avventurano in affermazioni come queste.


Detto questo Buon Natale, anche a loro.

17 visualizzazioni

© 2023 by House of Keto. Proudly created with Wix.com