• Budrio Più

Risarcimenti rottura dell'Idice: Effetto Budrio perde tempo al posto di informare i cittadini

Probabilmente il gruppo Effetto Budrio non era presente all'incontro pubblico di dicembre sulla rotta dell'Idice o non sa di cosa parla (o non ha letto il decreto).

Dopo settimane di silenzio, oggi la maggioranza guidata dal sindaco Mazzanti esce con un articolo dal titolo "DENUNCIAMO con VIGORE che il decreto per la concessione di contributi per i danni dall'alluvione dell'Idice è una BEFFA burocratica, e deve essere cambiato!!!" (sì, Effetto Budrio ha davvero scritto alcune parole in maiuscolo e i !!!! alla fine, come nei migliori meme del web). Al titolo, segue una lunga disamina su ciò che a parere loro non va del decreto.


Alcune osservazioni sull'articolo folle di Effetto Budrio (che ricordiamo ancora una volta essere il gruppo che amministra il Comune di Budrio):

  • Questi sono i risarcimenti nazionali che hanno regole e criteri nazionali. Il presidente Bonaccini quando è venuto a Budrio si è impegnato ad aggiungere risorse regionali su voci non coperte dai risarcimenti nazionali. Ovviamente si potrà fare con la nuova Giunta perché le risorse regionali si destinano con delibera di Giunta che adesso non può essere assunta visto che si è in ordinaria amministrazione. Effetto Budrio ci siete o ci fate?

  • Partendo dal presupposto che è il Comune di Budrio a dover dare informazioni sulle pratiche ai cittadini, il decreto è uscito giovedì 16 gennaio, il Comune di Budrio ne ha dato notizia solo nel tardo pomeriggio di venerdì 17. Il decreto fissa dei termini ben specifici per i risarcimenti, dopo aver perso un giorno, Effetto Budrio ne ha persi 7 per scrivere un articolo sostanzialmente inutile per i cittadini di Budrio, ma anche questa volta viene imbastito il solito teatrino che prevede accuse random e scarico di responsabilità.

  • È chiaro che ottenere un risarcimento dallo stato o dalla Regione sarà un procedimento lungo e burocraticamente pesante e oneroso. Effetto Budrio amministrate da due anni e mezzo, non ve ne siete accorti prima?

Due domande finali per Effetto Budrio:

  1. chi dovrebbe stilare una perizia dei danni?

  2. un abuso edilizio non sanato dovrebbe ricevere un contributo?


Al posto di studiare per dare informazioni ai cittadini interessati ai risarcimenti, il gruppo del sindaco Mazzanti è stato 7 giorni a scrivere un testo falso. Si chiama fare melina.

A che pro tutto questo? Chissà.


Pensiamo sia utile condividere qui il comunicato stampa della Regione Emilia-Romagna, pubblicato venerdì 17 gennaio 2020.


Maltempo di novembre, sale a oltre 71,5 milioni il totale delle risorse messe a disposizione dal Governo. Finanziato il 100% degli interventi urgenti per risolvere le criticità aperte.

Il Consiglio dei ministri ha deliberato l'assegnazione di ulteriori 47 milioni 110 mila euro all'Emilia-Romagna. Si aggiungono ai 24,4 milioni già attribuiti dopo gli eventi eccezionali.


Bologna - Sale a oltre 71,5 milioni il totale delle risorse messe a disposizione dal Governo per riparare i danni causati dal maltempo che nel mese di novembre scorso ha colpito l’Emilia-Romagna. Un maxi-finanziamento inedito perché copre il 100% degli interventi urgenti per risolvere le criticità aperte sull’intero territorio, da Piacenza a Rimini, e risponde a tutte le richieste formulate da Regione, Comuni, Aipo, Consorzi di bonifica e gestori dei servizi pubblici.


Il Consiglio dei ministri ha infatti deliberato nella mattina di venerdì 17 gennaio 2020, su proposta del Dipartimento nazionale di protezione civile, l’assegnazione di ulteriori 47 milioni 110 mila euro che si sommano ai 24 milioni già messi a disposizione della Regione subito dopo gli eventi eccezionali. Le nuove risorse in arrivo rappresentano un quarto del totale di 208 milioni di euro deliberati dal Governo per tutte le 12 regioni segnate dagli eventi eccezionali.


Entro febbraio, l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile provvederà ad elaborare il piano degli interventi che comprenderanno opere di sicurezza idraulica, sistemazione di argini, consolidamento di frane e messa in sicurezza della viabilità.

61 visualizzazioni

© 2023 by House of Keto. Proudly created with Wix.com