• Budrio Più

Maltempo: a Budrio si rompe l'argine dell'Idice

Aggiornato il: gen 16

Dopo giorni e giorni di pioggia, domenica 17 novembre l'argine del fiume Idice ha ceduto all'altezza di via Viazza destra.

Da quel momento sono partite tutte le operazioni di evacuazione dei residenti della zona interessata, qualche ora dopo però l'acqua è arrivata anche in località La Motta e da lì nelle campagne di Vedrana. Anche i residenti di quelle zone sono stati evacuati.

A causa dell’allerta meteo regionale sabato è stato aperto il centro operativo comunale per coordinare le operazioni. A causa delle abbondanti piogge di questi giorni, la situazione di alcuni nostri corsi d’acqua è diventata drammaticamente critica. La protezione civile - così come tutta la rete dei soccorsi - ha risolto alcune situazioni problematiche anche grazie alle segnalazioni informali dei cittadini o da richieste della Bonifica, come è successo a Prunaro con la griglia del Fossano, presidiato anche dalla Consulta frazionale. Poi purtroppo quello che non avremmo mai voluto sentire e cioè la rottura dell'argine del fiume Idice e l'allagamento di campi e abitazioni, con gente sfollata.

Per questo motivo è stato allestito un centro di raccolta per gli sfollati al Palazzetto dello Sport. Fortunatamente la maggior parte delle famiglie coinvolte ha trovato ospitalità a casa di parenti e amici.

Una situazione mai vissuta in precedenza in questo territorio.

Un pensiero a chi ha dormito dormirà fuori casa (ma anche chi ha scelto di rimanere nella propria casa) e ai tanti che sono al lavoro per far tornare il prima possibile la situazione alla normalità.

Segnaliamo che per le emergenze bisogna telefonare al numero 051 6928232.



Aggiornamento del Comune di Budrio martedì 19 novembre


ATTENZIONE URGENTE ore 7.45 martedì 19 novembre L'ACQUA HA RIPRESO A USCIRE DALL'IDICE.


EVACUAZIONE -via Rondanina, Erbosa, Volpino e Montefano (località “Motta”) -Vedrana Nord, via Viazza di destra da via Mingarano, e tutte le laterali comprese nel tratto da Mingarano fino all'argine.


CHIUSURE STRADE

Confermate le chiusure:

- via Pieve compresa dall’intersezione con via Cimitero Pieve fino a Ponte della Riccardina

- Via Ponti

- Vie Rondanina, Erbosa, Volpino e Montefano (località “Motta”)

- via Mingarano, San Leo, dei Bacchieri

Il ponte della Motta rimane chiuso e Molinella è raggiungibile solo da Mezzolara tramite via Riccardina (da Budrio andando da via Dritto) o via Minerbio.


SITUAZIONE RIPRISTINO ARGINE I lavori di ripristino dell’argine cominceranno non appena sarà terminata la pista di avvicinamento all’argine da parte dei mezzi di lavorazione e per il posizionamento dei massi di contenimento. Il ponte di Riccardina resterà chiuso almeno per le prossime 24/48 ore.

SITUAZIONE CASE ALLAGATE Il Comune si sta coordinando con Vigili del Fuoco e Centro operativo regionale per iniziare quanto prima i sopralluoghi sulle abitazioni danneggiate e cominciare le operazioni di sgombero da acqua e fango.


OPERAZIONI ANTISCIACALLAGGIO Una pattuglia dei Carabinieri è in servizio H24 nelle zone colpite per prevenire qualsiasi episodio di sciacallaggio.


TRENO

Dal 25 novembre sono in vigore nuovi orari per permettere di ricostruire il tratto di ferrovia crollato. Eccoli qui


671 visualizzazioni

© 2023 by House of Keto. Proudly created with Wix.com