• Budrio Più

Maggioranza ko: passa la mozione che chiede di riguardare la convenzione con Pro Loco di Budrio

Martedì 21 maggio, un Consiglio comunale di svolta.

Incominciamo col dire che è successo ciò che a Budrio non si era mai visto.

La maggioranza si è spaccata ed è andata sotto inizialmente sul loro debito fuori bilancio. Poi il consigliere della Lega ha cambiato idea e, in una seconda (e inedita) votazione, la delibera è passata.

Successivamente è andata in discussione la mozione - promossa da Budrio Più e dal gruppo misto - che, in sostanza, censura l’operato dell’amministrazione nei rapporti previsti dalla convenzione con ProLoco. Nei mesi scorsi infatti abbiamo notato come la nuova impostazione del giornalino comunale abbia peggiorato la comunicazione dell’ente privando di informazioni utili ai cittadini e non sia per nulla appetibile. Abbiamo poi riscontrato numerosi disservizi nella distribuzione e dei vuoti tecnici.

La mozione è passata con 8 voti a favore e 7 contrari. Ha votato contro anche Marco Gamberini, che continua a essere un componente del direttivo Pro Loco, quindi a nostro parere permane il conflitto di interessi. Ma la mozione è passata comunque.

Una vittoria importante e significativa, per il merito della questione e per il suo valore politico. Ciò che diciamo da tempo e che i cittadini vedono tutti i giorni nella vita del paese e delle frazioni, ieri si è manifestato plasticamente in Consiglio comunale. Un sindaco e una giunta incapaci di capire e risolvere i problemi, una maggioranza divisa al proprio interno, nessun punto fermo sia nella programmazione, sia nel lavoro amministrativo di tutti i giorni.

È la conferma della positività della nostra battaglia per il bene di Budrio: nel merito dei problemi, istituzionalmente corretta e rigorosa, mai strumentale o pretestuosa.

Clicca qui per guardare lo streaming video del Consiglio Comunale del 21 maggio 2019

Piazza Filopanti, Budrio


95 visualizzazioni

© 2023 by House of Keto. Proudly created with Wix.com