• Budrio Più

Coronavirus: primo caso di contagio di un budriese

Abbiamo appreso questa mattina di un primo caso di contagio da #coronavirus di un cittadino di Budrio.


A lui i nostri auguri di pronta guarigione.

Immaginiamo che il personale sanitario farà indagini e nel caso contatterà le persone che hanno avuto interazioni o chiederà aiuto, come è successo qualche giorno fa per il paziente che era andato in una discoteca nelle scorse settimane.

Sono giorni complessi, dove il nostro essere comunità, il nostro "vivere" insieme, la nostra quotidianità è messa in discussione per provare, giustamente, di limitare il numero dei contagi e per proteggere i più fragili.

Saranno necessari e inevitabili alcuni aiuti per chi lavora nella cultura e nel commercio, ma non solo, settori ad oggi molto colpiti.


Abbiamo grande fiducia nelle istituzioni e nel personale medico e nel nostro sistema sanitario. Nel nostro piccolo, possiamo seguire le indicazioni date in questi giorni, attenerci al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri il decalogo del Ministero della Salute:


  1. Lavati spesso le mani

  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

  4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

  6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

  7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate

  8. I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

  9. Contatta il Numero Verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni

  10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.

Il nostro consiglio è di tenere monitorata la pagina dedicata sul sito della Regione Emilia-Romagna (clicca qui)


49 visualizzazioni

© 2023 by House of Keto. Proudly created with Wix.com